il concorSo è TERMINATO. Le vincitrici del cosmo day sono: Federica Gaeta e claudia gubbiotti!
FASHIONTORIAL
il tutorial cool

Il tuo voto è stato memorizzato

il concorso è terminato.
Entro il 15 novembre potrai scoprire i vincitori del cosmoDay!

FASHIONTORIAL
il tutorial cool

  • che cos'è un moodboard?
  • come si costruisce un MOODBOARD?
  • esempio di moodboard
  • la moda giapponese
  • il sushi da indossare
  • I nuovi colori dell’inverno a New York…
  • un paio di spunti newyorkesi!
  • La moda a Londra
  • La settimana della moda londinese

Il MOODBOARD è un "quadro creativo" che lo stilista o lo stylist realizza nella fase iniziale di un processo creativo. In un moodboard vengono raccolte immagini, parole, accessori, stoffe e quant'altro che riescano a trasmettere e a prefigurare le qualità emozionali del progetto. Per creare un moodboard perfetto bisogna scegliere un tema oppure un colore o una forma o una texture dominante, e poi declinarla nelle sue variazioni. il moodboard sarà un collage di immagini realizzato con photoshop o a mano e poi fotografato. Per far si che il moodboard sia chiaro e leggibile non dovrà esprimere più di 2 o 3 concetti. Per capire in che direzione va la moda giapponese bisogna fare una passeggiata a Shibuya o Harajuku. Più che le vetrine, in queste vie, parlano gli abiti colorati e accessoriati dei giovani che si ritrovano agli incroci e le manovre di gruppetti di ragazze che si fiondano tra gli scaffali di grandi magazzini e negozietti di tendenza. Il sushi, si sa, è davvero pieno di qualità: è delizioso da gustare, è sano per il corpo con le sue vitamine e proteine, è divertente da mangiare in compagnia, è rapido da preparare… Che altro? Beh, avete mai pensato che può essere anche bello da indossare?
I nuovi colori dell’inverno… ci sarà un grande ritorno del bianco e nero, un classico contrasto grafico, quello del positivo e negativo..Rosa e blu, questa volta non per definire il maschile o il femminile ma per mettere in evidenza le tonalità elettriche, digitali, tratte dalla tecnologia d’avanguardia che strizza l’occhio all’animazione 3D. Grande ritorno anche per il tartan: qui la cultura dei kilts scozzesi ne è maestra. La settimana della moda newyorkese si è conclusa, ecco un paio di spunti per l’inverno 2013/2014
Scarpe: A punta così dopo il ciclo di varie altezze di tacco, ritorneranno preponderanti anche nella prossima bella stagione. Rispolveratele.
Borsa: Maxi, tornano in passerella le borse grandi, tone sur tone all'outfit.
Londra è una delle città più cosmopolite al mondo, se non forse la più cosmopolita. Ogni persona quindi ha un suo stile di vita, un suo modo di parlare l'inglese ed una sua concezione di moda. La prima cosa che salta all'occhio è che qui, al contrario dell'Italia, non si da assolutamente importanza alla GRIFFE in mostra. Solo le ragazze che hanno una vita agiata sfoggiano accessori si alta moda! Tutti gli altri all'inizio vi sembreranno anonimi. Capi spesso monocolor che seguono la stagione però abbinati con eleganza ed a volte con eccentricità voluta perchè qui a Londra si può essere come si vuole. C’è da dire che la moda a Londra non si limita alle due settimane dedicate al lancio delle nuove collezioni ma è sempre presente durante tutto il corso dell’anno. Camminando per le strade della città è facile riconoscere chi fa del proprio abbigliamento uno status symbol. L’eccentricità dell’abbigliamento è forse una delle caratteristiche più d’impatto per chi visita Londra per la prima volta.

TRA I 12 MOODBOARD TIM YOUNG PIU' VOTATI LA GIURIA SCEGLIERA' I
2 VINCITORI CHE SI AGGIUDICHERANNO IL COSMODAY!

Incontro con la redazione
di Cosmopolitan a Milano

Presenza dei due vincitori in uno studio
durante un fashion shooting

Pubblicazione del reportage realizzato durante il
COSMOday su Cosmopolitan con copertina
Gennaio 2014

2 accessori moda dal valore di 1000€ l'uno